Blog

Save the date, Senza categoria

La FAO ed Expo festeggiano il #WorldFoodDay

Dopo sei mesi di full immersion sull’universo del cibo, Expo 2015 si prepara a celebrare la 35esima Giornata Mondiale dell’Alimentazione. Il 16 ottobre, giorno di nascita della FAO, è un data speciale, onorato ogni anno in tutto il mondo con tante interessanti iniziative. I numeri “parlano” chiaro e dicono che circa 800 milioni di persone, un nono della popolazione mondiale, soffrono ancora la fame: ecco allora l’esigenza di dover trasmettere un segnale forte alle nuove generazioni perché possano essere sensibilizzate sullo scenario attuale e combattere l’emergenza nei prossimi 15 anni.

world food day

In Italia diverse città aprono le loro porte all’anniversario, intente a dare il proprio contributo al #WorldFoodDay con tante originali attività umanitarie. Il comune di Piacenza ad esempio festeggerà questa ricorrenza proponendo, nelle mense cittadine, un menu a base di prodotti di filiera corta a km 0, biologici ed equo solidali. A Siena invece, fino al 6 gennaio 2016, verrà distribuita ad ogni visitatore del Complesso Museale una piccola forma di pane con impresso lo stemma del Santa Maria della Scala. Oppure in provincia di Salerno si potrà ricevere una consulenza nutrizionale gratuita: il Centro Specialistico Cardiologico e Nutrizionale di Vallo della Lucania infatti proporrà per l’occasione anche una visita specialistica e una mini lezione di educazione alimentare.

A Milano, a Piazza Castello il 17 ottobre dalle 12 alle 14, ci sarà il “Feeding 5000″organizzato da Feedback, il Comune, Slow Food e lo IAMB: un pranzo per 5000 persone recuperato da eccedenze alimentari per sensibilizzare sullo spreco del cibo.

feeding 5000

 

Se ci affacciamo sulla sfera fashion invece troviamo Michael Kors, che dal 2013 s’impegna a devolvere somme di denaro utili a sfamare chi ne ha bisogno. Per il 16 ottobre ci sarà prima una campagna che farà customizzare t-shirt bianche con un proposito favorevole alla causa: per ogni t-shirt digitale, disponibili su watchhungerstop.com, l’azienda donerà 50 pasti al WFP (World Food Program). E poi un orologio, il Bradshaw 100, con la firma dello stilista incisa sul retro insieme a Watch Hunger Stop e al messaggio “1 Watch = 100 Meals”, 1 orologio = 100 pasti.

watch hunger stop

Anche la nostra redazione vuole partecipare alla Giornata Mondiale dell’Alimentazione e lo fa insieme a quelli di Fanceat, un delivery di ingredienti per ricette innovative, che ha fissato un calendario social, con un alimento al giorno, ed l’hashtag #30DaysOfFood, per chi vuole interagire su Instagram. Oggi è il giorno del muffin e purtroppo ci è toccato comprarne un po’. Purtroppo, perché non saranno mai abbastanza!

30 days of food

 

Add a Comment