gennaio 2018

Blogging

Annunci interattivi | Il nuovo format pubblicitario per mobile

Le tecnologie del digital si evolvono, il Mobile Marketing anche. Nel settore Web i ritmi di sviluppo sono velocissimi e il Marketing digitale risponde ogni giorno con novità e idee creative per incrementare l’engagement e le interazioni con gli utenti.

A tal fine sono nati gli annunci interattivi, contenuti pubblicitari più accattivanti che mirano all’interazione tra utente e interfaccia. Dal clic sul semplice annuncio, si passa ai video a 360°, alla realtà aumentata e alla realtà virtuale e alcuni brand hanno già intrapreso questa strada.

Timberland e gli annunci display

La nota azienda statunitense di calzature ha deciso di investire in originalità e interattività. L’ultima campagna video ha coinvolto l’artista Nas in una serie di animazioni accattivanti, che chiedono all’utente di colorare e dar vita a dei fumetti. I risultati ottenuti sono notevoli: l’annuncio è stato visualizzato per intero dal 50% degli utenti per una durata di oltre 1400 ore.

LoopMe e la campagna “Yorkshire Tea”

Obiettivo: promuovere l’impegno del brand di piantare un milione di alberi in 5 anni. Protagonista è Gruffalo, uno dei personaggi più conosciuti dai bambini di tutto il mondo, immerso in una “bianca” natura che non aspetta altro di essere colorata e condivisa con gli altri utenti social. La campagna ha avuto un riscontro positivo in termini sia di crescita della Brand Awareness che della Brand Consideration, aumentando la percezione di LoopMe come marchio rispettoso dell’ambiente del 39%.

Realtà aumentata e realtà virtuale
Il mobile è il “luogo” dove gli utenti – e potenziali consumatori – trascorrono la maggior parte del proprio tempo. La pubblicità in TV è diventata ormai solo una piccola parte delle campagne e le aziende puntano sempre più su formati video interattivi. PurchaseLoop è una piattaforma che si avvale dell’intelligenza artificiale per ottimizzare le campagne in base agli obiettivi che si vogliono raggiungere. Honda l’ha utilizzata per permettere agli utenti di visionare gli interni dell’auto grazie ai video a 360° e di sentire vibrare il proprio telefono all’avvio del motore dell’automobile.

Realtà aumentata per tutti grazie ad una suite web. L’azienda Vertebrae ha ideato uno spazio di creazione di campagne AR senza bisogno di app o dispositivi correlati. Alcuni esempi di esperienze offerte dalla piattaforma sono la prova virtuale di un capo di abbigliamento, il riconoscimento facciale o l’inserimento di una figura all’interno di un video o di un’immagine.

Il mercato italiano è pronto ad accogliere e mettere in campo tutte le potenzialità dell’ advertising mobile interattivo. E voi quali di questi strumenti implementerete nelle vostre campagne?

Credits: www.ninjamarketing.it

Blogging

Amazon Go | Il primo supermercato senza casse

È stato inaugurato ieri il primo store Amazon Go, progetto messo a punto dal colosso di Seattle per eliminare i tempi di attesa in fila al supermercato. Un progetto testato per oltre cinque anni e finalmente reso fruibile a tutti, ha aperto le porte ai clienti per un’esperienza d’acquisto completamente rivoluzionaria.
Come funziona Amazon Go?
All’ingresso del punto vendita, ogni cliente viene identificato tramite un codice personale generato dalla App, che viene mostrato a un apposito lettore tramite smartphone. Da quel momento ogni comportamento è tracciato grazie ad un sistema di telecamere che seguono passo passo il cliente all’interno dello store, riconoscendolo per corporatura e statura. Il cliente è libero di girare nel negozio e fare la spesa senza doversi preoccupare di attendere alla casa e di pagare in contanti o con la carta.

Come avviene il pagamento?
Attraverso la tecnologia “Just Walk Out”, ogni scaffale è dotato di un sensore di peso che permette di determinare quale prodotto viene prelevato ed esattamente in che posizione. Connesso al circuito di telecamere, questo sistema individua, senza lasciar scampo ai furbetti, tutto ciò che viene scelto e addebita la spesa sul conto del cliente al momento dell’uscita dallo store, il tutto tramite il codice cliente e la carta di credito collegata al proprio account.

Dopo un anno di apertura sperimentale solo per i dipendenti di Amazon, la società ha avuto modo di individuare e risolvere eventuali problemi. Ad esempio bambini che hanno prelevato e rimesso prodotti su uno scaffale diverso, oppure persone di aspetto e corporatura simile presenti allo stesso momento nello store che hanno mandato in confusione le telecamere.
Nulla che non sia già stato corretto per un potenziamento dei sistemi di riconoscimento e di sicurezza del supermercato.

Un cambio di marcia decisamente futuristico, che non punta ad una riduzione del personale, ma semplicemente ad una ottimizzazione dei tempi. Gianna Puerini, responsabile del progetto Amazon Go, ha detto che al momento non ci sono piani precisi sull’apertura di nuovi store, mentre molto vicina è invece la possibilità della vendita della tecnologia ad altri negozi.

Per tutti i curiosi, nel video si mostrano come avverranno gli acquisti.

Blogging

FORMAZIONE 2.0 | Diventa un professionista del web e digital marketing

Diventare un Social Media Manager o Web Marketer? L’obiettivo di molti diplomati e neolaureati in procinto di intraprendere una carriera professionale. Il mercato del lavoro si evolve verso una direzione sempre più digital e sono queste le figure professionali più richieste dalle aziende.

Avvicinarsi a queste professioni, però, implica l’acquisizione delle giuste competenze, prima di tutto attraverso un corso di formazione mirato, che integri tutte le skill essenziali e che sia svolto da un team di docenti-professionisti, esperti con cui confrontarsi che ogni giorno vivono e sperimentano sul campo teorie e strumenti.

Con questi presupposti è nato FORMAZIONE 2.0, un percorso formativo firmato Mediawork, flessibile e altamente operativo; rivolto a tutti coloro che desiderano diventare professionisti del Web e del Digital Marketing. Punto di incontro tra la nostra esperienza di agenzia di marketing e comunicazione e la competenza specialistica dei maggiori esperti del settore, il corso è pensato per offrire agli allievi una preparazione trasversale.
I 12 moduli di cui si compone, infatti, spaziano dai Fondamenti di informatica, al Graphic Design, dal Social Media Marketing al Project Management, con l’obiettivo di formare una figura professionale completa, in possesso di tutte le conoscenze indispensabili per entrare nel mondo del lavoro.

Cosa comprende?
260 ore di lezioni frontali con docenti esperti
Esercitazioni pratiche
Masterclass full-immersion
√ Esame finale
√ Rilascio attestato di partecipazione

Formazione 2.0 è la scelta più indicata per chi è alla ricerca di un percorso professionalizzante efficace, mirato e altamente personalizzabile. Oltre al percorso integrale, infatti, lo studente ha la possibilità di optare anche per le formule Masterclass & Smart Learning, frequentando esclusivamente i moduli formativi in linea con i propri interessi e obiettivi formativi.
Le Smart Learning  consentono di costruire un piano di studi personalizzato orientato all’approfondimento di argomenti specifici; le Masterclass, invece, permettono di entrare in contatto con i maggiori esperti del settore digital mediante lezioni full immersion della durata di 8 ore ognuna.

Sei interessato?

Per informazioni sul programma e il calendario  o per iscriverti ai corsi, compila il form e sarai subito contattato da un nostro consulente!