Blog

Blogging

Annunci interattivi | Il nuovo format pubblicitario per mobile

Le tecnologie del digital si evolvono, il Mobile Marketing anche. Nel settore Web i ritmi di sviluppo sono velocissimi e il Marketing digitale risponde ogni giorno con novità e idee creative per incrementare l’engagement e le interazioni con gli utenti.

A tal fine sono nati gli annunci interattivi, contenuti pubblicitari più accattivanti che mirano all’interazione tra utente e interfaccia. Dal clic sul semplice annuncio, si passa ai video a 360°, alla realtà aumentata e alla realtà virtuale e alcuni brand hanno già intrapreso questa strada.

Timberland e gli annunci display

La nota azienda statunitense di calzature ha deciso di investire in originalità e interattività. L’ultima campagna video ha coinvolto l’artista Nas in una serie di animazioni accattivanti, che chiedono all’utente di colorare e dar vita a dei fumetti. I risultati ottenuti sono notevoli: l’annuncio è stato visualizzato per intero dal 50% degli utenti per una durata di oltre 1400 ore.

LoopMe e la campagna “Yorkshire Tea”

Obiettivo: promuovere l’impegno del brand di piantare un milione di alberi in 5 anni. Protagonista è Gruffalo, uno dei personaggi più conosciuti dai bambini di tutto il mondo, immerso in una “bianca” natura che non aspetta altro di essere colorata e condivisa con gli altri utenti social. La campagna ha avuto un riscontro positivo in termini sia di crescita della Brand Awareness che della Brand Consideration, aumentando la percezione di LoopMe come marchio rispettoso dell’ambiente del 39%.

Realtà aumentata e realtà virtuale
Il mobile è il “luogo” dove gli utenti – e potenziali consumatori – trascorrono la maggior parte del proprio tempo. La pubblicità in TV è diventata ormai solo una piccola parte delle campagne e le aziende puntano sempre più su formati video interattivi. PurchaseLoop è una piattaforma che si avvale dell’intelligenza artificiale per ottimizzare le campagne in base agli obiettivi che si vogliono raggiungere. Honda l’ha utilizzata per permettere agli utenti di visionare gli interni dell’auto grazie ai video a 360° e di sentire vibrare il proprio telefono all’avvio del motore dell’automobile.

Realtà aumentata per tutti grazie ad una suite web. L’azienda Vertebrae ha ideato uno spazio di creazione di campagne AR senza bisogno di app o dispositivi correlati. Alcuni esempi di esperienze offerte dalla piattaforma sono la prova virtuale di un capo di abbigliamento, il riconoscimento facciale o l’inserimento di una figura all’interno di un video o di un’immagine.

Il mercato italiano è pronto ad accogliere e mettere in campo tutte le potenzialità dell’ advertising mobile interattivo. E voi quali di questi strumenti implementerete nelle vostre campagne?

Credits: www.ninjamarketing.it

Add a Comment