Blog

Pillole di formazione

CODING PER BAMBINI, QUALI SONO I VANTAGGI

In un mondo sempre più connesso in rete, il coding per bambini è un linguaggio che unisce le nuove generazioni alle tecnologie, non solo del presente, ma anche del futuro. Nei percorsi didattici che si aprono a programmi in continua evoluzione, il coding rappresenta un approccio innovativo, che non soltanto permette al bambino di apprendere il linguaggio informatico alla base della programmazione (significato letterale del termine coding), ma lo stimola a sviluppare un approccio inedito ai problemi e alla loro soluzione. Tecnicamente parliamo di ciò che gli accademici definiscono pensiero computazionale. Come scrive Jeannette M. Wing, in Computational Thinking:


“Dovendo risolvere un problema, dovremmo chiederci: quanto è difficile risolverlo? Quale è il miglior modo per risolverlo? […] Il pensiero computazionale significa riformulare un problema apparentemente difficile in uno che siamo in grado di risolvere, anche riducendolo, incorporandolo in altro, trasformandolo o simulandolo.”

Cosa si apprende con il coding per bambini? 

Innanzitutto il divertimento! I bambini di oggi sono naturalmente portati all’utilizzo di dispositivi tecnologici quali tablet, smartphone, computer… sono, in sostanza, dei nativi digitali. In un corso di coding per bambini si dà loro la possibilità, tramite questi strumenti, di animare e far muovere personaggi virtuali per raggiungere un obiettivo. Un pò come il vecchio Pacman che, negli anni 90’, ci divertivamo a guidare nei cunicoli del labirinto per evitare i fantasmini.

 

 

 

Quali sono gli strumenti del coding per bambini?

Esistono innumerevoli app e giochi che vengono utilizzati nei corsi di coding. Un esempio di applicazioni sono Scratch e Osmo tra i programmi più utilizzati per l’apprendimento del linguaggio computazionale. Scratch è un ambiente di programmazione gratuito, tramite il quale si possono realizzare simulazioni, fare esperimenti, animazioni e creare semplici giochi. Osmo è un sistema di gioco compatibile con iPad che permette al bambino di muovere, tramite dei comandi fisici esterni, i personaggi presenti in video. Superando più livelli il bambino sperimenta diversi comandi e allo stesso tempo individua soluzioni propedeutiche all’avanzamento del gioco, sempre più complesso.

Perché iscrivere un bambino ad un corso di Coding?

È una decisione importante, che può influire positivamente sullo sviluppo delle sue capacità e competenze. Il gioco è una delle migliori forme di apprendimento e, proprio per questo, permette al bambino di essere libero di sperimentare sentendosi completamente immerso in un mondo allo stesso tempo tecnico e creativo, ma aprendolo a numerose opportunità per il suo futuro che, in generale, è completamente proiettato al digitale in ogni ambito, da quello formativo a quello lavorativo.

Add a Comment