advertising

Blogging

Annunci interattivi | Il nuovo format pubblicitario per mobile

Le tecnologie del digital si evolvono, il Mobile Marketing anche. Nel settore Web i ritmi di sviluppo sono velocissimi e il Marketing digitale risponde ogni giorno con novità e idee creative per incrementare l’engagement e le interazioni con gli utenti.

A tal fine sono nati gli annunci interattivi, contenuti pubblicitari più accattivanti che mirano all’interazione tra utente e interfaccia. Dal clic sul semplice annuncio, si passa ai video a 360°, alla realtà aumentata e alla realtà virtuale e alcuni brand hanno già intrapreso questa strada.

Timberland e gli annunci display

La nota azienda statunitense di calzature ha deciso di investire in originalità e interattività. L’ultima campagna video ha coinvolto l’artista Nas in una serie di animazioni accattivanti, che chiedono all’utente di colorare e dar vita a dei fumetti. I risultati ottenuti sono notevoli: l’annuncio è stato visualizzato per intero dal 50% degli utenti per una durata di oltre 1400 ore.

LoopMe e la campagna “Yorkshire Tea”

Obiettivo: promuovere l’impegno del brand di piantare un milione di alberi in 5 anni. Protagonista è Gruffalo, uno dei personaggi più conosciuti dai bambini di tutto il mondo, immerso in una “bianca” natura che non aspetta altro di essere colorata e condivisa con gli altri utenti social. La campagna ha avuto un riscontro positivo in termini sia di crescita della Brand Awareness che della Brand Consideration, aumentando la percezione di LoopMe come marchio rispettoso dell’ambiente del 39%.

Realtà aumentata e realtà virtuale
Il mobile è il “luogo” dove gli utenti – e potenziali consumatori – trascorrono la maggior parte del proprio tempo. La pubblicità in TV è diventata ormai solo una piccola parte delle campagne e le aziende puntano sempre più su formati video interattivi. PurchaseLoop è una piattaforma che si avvale dell’intelligenza artificiale per ottimizzare le campagne in base agli obiettivi che si vogliono raggiungere. Honda l’ha utilizzata per permettere agli utenti di visionare gli interni dell’auto grazie ai video a 360° e di sentire vibrare il proprio telefono all’avvio del motore dell’automobile.

Realtà aumentata per tutti grazie ad una suite web. L’azienda Vertebrae ha ideato uno spazio di creazione di campagne AR senza bisogno di app o dispositivi correlati. Alcuni esempi di esperienze offerte dalla piattaforma sono la prova virtuale di un capo di abbigliamento, il riconoscimento facciale o l’inserimento di una figura all’interno di un video o di un’immagine.

Il mercato italiano è pronto ad accogliere e mettere in campo tutte le potenzialità dell’ advertising mobile interattivo. E voi quali di questi strumenti implementerete nelle vostre campagne?

Credits: www.ninjamarketing.it

chevrolet
Advertising World

#ChevyGoesEmoji, il comunicato emoji di Chevrolet

#ChevyGoesEmoji è la nuova campagna Chevrolet della prossima auto: una campagna marketing unica che ha sorpreso addetti ai lavori e competitor e fatto parlare di sé in tutte le fonti web.

Le sole parole non possono descrivere la Cruze 2016. Ci si aspettava un comunicato tradizionale per presentare la nuova vettura; invece, ad attestare la dichiarazione, è arrivato questo: il primo comunicato stampa totalmente scritto in emoticon.

Chevrolet emoji

Una scrittura tutta da decifrare. Ma se non conoscete questo linguaggio sarà difficile intuire il senso del testo, visto che solo poche parole  e numeri accompagnano i simboli. Un po’ quello che è successo a Norm MacDonald, attore canadese protagonista delle clip promozionali, il quale, impreparato a decifrare le “faccine colorate”, ricorre alla Emoji Academy per imparare il codice, grazie alla guida di Ashley Benson, Zendaya e Jamie Chung, tre giovani “insegnanti”.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=_ks1gQKdtgA]

E’ proprio questa la nuova campagna Chevrolet: una storia composta da quattro mini episodi da un minuto e mezzo circa, costruita sull’interpretazione del comunicato, svelato nell’ultima puntata. Ma soprattutto un gioco social, per il quale ogni utente può dare la propria versione. Un concept interessante e divertente, da cui prendere spunto non solo perché qualche tempo fa abbiamo approfondito sulla potenza delle immagini nella comunicazione digitale moderna, ma anche perché ultimamente siamo sempre più impegnati nella regia e scrittura di spot per nostri clienti.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=5QmNwy62NW0]

Sembra tutto molto difficile per il nostro Norm, ma l’allenamento continua e, con un po’ di sudore ed impegno, il nostro allievo inizia a prendere confidenza con le immagini e fiducia nei propri mezzi, pronto per l’esame finale.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=rKW09Sp_JV0]
L’epilogo è un happy ending che svela i concetti alla base della campagna: guida sportiva,  innovazione, tecnologia e design. Ora si che è tutto chiaro.
[youtube http://www.youtube.com/watch?v=y_ur-h8EHPA]

snickers advertising
Advertising World

Le migliori pubblicità dal mondo dell’ultima settimana

Recentemente stiamo marcando molto la zona advertising sia per la nostra consueta sezione-approfondimento del blog, sia perché possa essere fonte d’ispirazione per lavori futuri, visto che amiamo cimentarci anche in questa sfera. Se, come noi, credete che il lunedì sia troppo “crudo” per concentrarsi al meglio sul lavoro e cercate un antidoto naturale che possa dare una scossa, ben venga allora qualche spunto che possa innescare la creatività e la vostra ispirazione e potervi dedicare al meglio su nuovi progetti.

Ecco perciò un rapido viaggio intorno al mondo, attraverso le campagne più interessanti realizzate in questo periodo. Innanzitutto la campagna “adesiva” Snickers “You make mistakes when you’re hungry” che ha voluto enfatizzare i momenti in cui uno snack avrebbe evitato un pessimo risultato. Realizzata dalla agenzia newyorkese BBDO, la campagna vede gli stickers del brand al fianco dei fail più clamorosi della grande Mela, segnalati all’azienda con l’hashtag #hungrymistakes. Geniale!

snickers adv fail

snickers adv  fail

snickers adv fail

Dai social alla sfera emozionale, con lo spot per Battersea Dogs & Cats Home ad opera di OglivyOne UK. Un tenero cucciolo trasmesso su un display gigante nei pressi di un centro commerciale, richiama l’attenzione dei passanti invitandoli a seguirlo, e magari proseguire con l’adozione. 

[vimeo 126591064 w=500 h=281]

La brillante campagna della casa di videogiochi cinese Changyou ci pone davanti ad un quesito non proprio scontato: sono i videogiochi a rovinare le relazioni umane o sono proprio le esperienze di vita a farci immergere nel mondo del gaming?

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=8mmEmhGZpnE]

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=BGp529m97_Y]

Rimaniamo in Cina per ammirare lo spot dell’azienda mobile Truemove, in un video commovente che mostra tutti gli effetti della gentilezza.
 

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=N4Yrgkt2JPI]

Toni epici e leggendari per presentare la mostarda MailleL’agenzia creativa parigina DDB fa leva sulla fotografia e sulle potenza delle storie per raccontare il carattere unico del prodotto.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=hbN4vzqnomA]

Ritroviamo Wieden+Kennedy nel “The Milk Drinker”. Perchè bere latte ti fa figo..

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=B-MliUnwT0Y]

E poi Tens, che promuove la nuova linea di occhiali da sole con un taglio assolutamente eccezionale. Tieniti pronto ai nuovi filtri delle lenti: l’esperienza su Instagram non sarà più la stessa..

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=zYV563Vh2h0]